lunedì 5 marzo 2012

L'elmo e la rivolta - un saggio a fumetti di Luciano Curreri e Giuseppe Palumbo

L’elmo e la rivolta (edito da Comma 22) Un graphic essay nostrano, un saggio-fumetto, un primo, vero saggio di storia della cultura, con Postilla bibliografica ragionata, discorsiva, messo in immagini, ovvero raccontato, con tanto di cornice narrativa derivata dal buon Pasolini e con la forza dei disegni di Peppe Palumbo e delle ricerche e delle parole di Lucio Curreri.
Curreri e Palumbo si cimentano nell’inedita operazione del saggio a fumetti e scoprono che Scipione, il grande generale che sconfisse Cartagine, e Spartaco, l’oscuro leader della rivolta degli schiavi, sono all’origine di due miti che trascendono di gran lunga le scarse informazioni di cui disponiamo su di loro; due miti che la modernità ha accolto, elaborato e digerito, opponendoli di frequente l’uno all’altro.
Il bisogno di usare la storia per rinsaldare l’identità nazionale conduce più facilmente alla celebrazione degli Scipioni e dei Cesari che non a quella delle loro vittime; del resto, da qualche tempo le note dell’inno di Mameli risuonano nel nostro orizzonte più spesso di quanto non accadesse in passato, e con loro, per l’appunto, ritorna l’elmo di Scipio.*
Dopo Liegi, Lucca, Bruxelles e Potenza, il tour di presentazioni ci ha riportati alla Fiera del Libro di Bruxelles e a Louvain-LaNueve... Stay tuned.
*
per una anteprima del libro...

1 commento:

Mario Benenati and Haïfa Adam ha detto...

Acquistato a Lucca comics. E' un bel volume, graficamente stupendo, nei testi un po' ostico, però è un bel connubio quello tentato da questa produzione.
P.S. : hai dimenticato di mettere il titolo la post :-)
mario b.
del blog "il pozzo dell'isola felice" (ex fumettomania )