giovedì 15 novembre 2007

Palumbo veste Benni



Ogni volta che Stefano Benni scrive un libro di racconti sembra chiamato da una realtà che cambia velocissimamente, da figure paradossali che chiedono di essere evocate. Come in Bar sport e in Bar sotto il mare la fantasia è lì a prendere a schiaffi la quotidiana idiozia dell’esistere.

Correre in libreria

2 commenti:

Mastro Pagliaro ha detto...

io ti voglio bene.

Anonimo ha detto...

GRANDE BEPPE!!Il mitico Stefano Benni illustrato dal santone Palumbo...detta alla lucchese "spero sia tanta roba"!
il tuo incubo toscano
Francesco Stella